Per capire come meglio realizzare ed applicare l’Attivazione Mentale, il Gruppo Cinofilo Multi Professionale - Scuola Cinofila Il Mio Cane ha deciso di organizzare un corso di Problem Solving Pratictioner 1 rivolto a operatori del settore, come Educatori Cinofili, Operatori di Canile, Allevatori e Medici Veterinari, che desiderano approfondire la propria preparazione e introdurre questo metodo nel loro approccio.
Il corso di formazione si terrà sabato 25 aprile dalle 9,30 alle 18,30 presso la Scuola Cinofila Il Mio Cane di Rho, con Eleonora Mentaschi, Master in Medicina Comportamentale, che studia e si occupa da diversi anni di attivazione mentale e della formazione di Educatori Cinofili, docente di Attivazione Mentale presso il Master in Istruttore Cinofilo presso la Facoltà di Medicina Veterinaria di Pisa. Eleonora dirige la Scuola Cinofila Il Mio Cane e si occupa di prevenzione, gestione e terapia di problemi di comportamento, è esperta di Attivazione Mentale del cane o Problem Solving, un insieme di giochi che spingono il cane a ragionare con la propria testa e sviluppano tutte quelle doti che portano il peloso ad offrire grandissime prestazioni e a vivere in modo sereno ed equilibrato all'interno del nucleo familiare. Questa attività porta molti benefici ai nostri amici a 4 zampe perché gli permette di sviluppare le capacità di risolvere problemi di crescente difficoltà, aumentando anche la loro sicurezza e portandoli ad essere più trattabili e meno stressabili nella quotidianità e nel lavoro, ma deve essere fatta da trainer esperti e preparati.
Un approccio mentale che aiuta i cani timidi e paurosi ad aumentare la propria autostima e la sicurezza in sé stessi, i soggetti più impulsivi ed iperattivi a calmarsi e riflettere, mentre quelli anziani a ritrovare la voglia di attivarsi per arrivare alla soluzione del problema proposto: impegnandosi a fondo mentalmente, il cane sviluppa modalità di pensiero maggiormente efficaci ed una soglia di attenzione più duratura.
Queste attività, che ad un occhio inesperto potrebbero sembrare molto semplici, richiedono invece una preparazione adeguata da parte del trainer che le propone alla famiglia e al cane.

Programma della giornata
9.30 - 13.30 Teoria: la mattina si affronteranno temi propedeutici quali la mente del cane, l’intelligenza, i bisogni del cane, la piramide di Maslow, l’equazione di Dehasse, il concetto di stress. L’attivazione mentale: cos’è, come si mette in atto, i benefici, le regole.
14.30 - 18.30 Pratica: nel pomeriggio avrà luogo la sessione pratica con i cani presenti. Durante questa parte verrà richiesto ai partecipanti di condurre in prima persona una sessione di Problem Solving per fornire le competenze base adeguate e valutare la comprensione degli argomenti trattati durante la mattina.
Esame finale: a fine giornata avrà luogo un test scritto che, insieme alla valutazione della sessione pratica condotta dal partecipante, permetterà di ottenere la qualifica di Problem Solving Pratictioner 1. Il corso si terrà presso la Scula Cinofila Il Mio Cane, in Corso Europa 325, Rho (MI); si può partecipare come semplice uditore, oppure portando con sé un peloso per svolgere le attività pratiche. Una volta terminato il percorso formativo, il professionista verrà inserito nell’Albo Nazionale di Problem Solving Pratictioner.
La quota di partecipazione è di €90 con il cane e di €70 per il solo uditore e sono ammessi al massimo 8/10 binomi (per chi intende partecipare con il cane).

Programma Corso di specializzazione in Problem Solving Pratictioner
Il corso si sviluppa su tre livelli formativi:
- Problem Solving Pratictioner 1: introduzione al metodo e all’approccio. Parte pratica con sessioni di problem solving con i binomi presenti. Dopo la parte introduttiva teorica del mattino, ha luogo nel pomeriggio la parte pratica e interattiva del partecipante. Obiettivi di questo livello sono conoscere il Problem Solving, cos’è,come si imposta, quali sono gli effetti ed i benefici di questo metodo quando impostato correttamente dal trainer. Con la parte pratica del pomeriggio ci si prefigge di acquisire le capacità per comprendere come impostare correttamente un intervento di Problem Solving adeguato e idoneo per il singolo soggetto.
- Problem Solving Pratictioner 2: questo livello è principalmente pratico, con 8 cani presenti che faranno una sessione di Problem Solving alla mattina ed una seconda al pomeriggio. Grande importanza verrà data alla partecipazione attiva, con l’obiettivo primario di migliorare le capacità per impostare correttamente un intervento di Problem Solving adeguato e idoneo per il singolo soggetto.
- Problem Solving Pratictioner 3: questo livello vedrà il P.S. Pratictioner alle prese con binomi sconosciuti. Verrà organizzato un seminario gratuito aperto al pubblico, cui parteciperanno diversi binomi interessati ad avvicinarsi e conoscere a questo metodo. Un’occasione per migliorare ulteriormente le proprie competenze nell’impostazione di un
percorso di Problem Solving, e anche per approfondire le modalità con cui proporre e presentare questo metodo ai binomi nel modo corretto.. Grande importanza verrà data alla partecipazione attiva.

Info e prenotazioni inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.