Un corso per Educatore Cinofilo organizzato da Canabile, dedicato a chi vuole trasformare la sua passione per i cani in un'attività utile e costruttiva, per imparare a conoscere a fondo il mondo dei 4 zampe. Potranno partecipare uomini e donne senza limiti di età, con o senza il proprio cane, in modo da potersi esercitare insieme al proprio peloso, ma anche con altri cani. Si accede tramite un test di verifica delle conoscenze cinofile di base, delle attitudini, delle motivazioni e delle aspettative rispetto al corso.
Lo scopo è imparare a 
conoscere e a riconoscere gli aspetti peculiari della comunicazione con il cane, a capirlo e a farsi capire, con lo scopo ultimo di educarlo insieme al proprietario affinché imparino a convivere felicemente insieme.

Ecco alcuni degli argomenti oggetto del corso, secondo quanto stabilito dal disciplinare di formazione degli educatori cinofili riconosciuto dal Coni:


Il rapporto uomo-cane nella storia e la sua evoluzione fino ad oggi
L’antenato del cane: il Lupo e il suo branco
Approccio educativo: capobranco, leader o genitore?
Le razze, la loro classificazione e le attitudini di razza
Le fasi di sviluppo del cane
Periodi di vita del cane: dal cucciolo all’adulto
Le diverse fasi di socializzazione
L’importanza dell’ambiente

Capire il cane:
I sensi del cane
Sapere “leggere” il cane e le sue posture
Saper “ascoltare” il cane e i suoi vocalizzi
Lo stress nel cane: I diversi tipi di stress e la loro sintomatologia
Indagare le cause dello stress e trovare le soluzioni
Riconoscere e usare i segnali calmanti

Farsi capire dal cane:
Come si approccia ad un cane sconosciuto
Come costruire una relazione con il cane
Saper gestire la paura e il contatto fisico
I Diversi tipi di approccio

Educare il cane:
Presupposti ed elementi base della educazione
I principali metodi di apprendimento del cane; quali sono, come usarli e quando
I comandi di controllo: seduto, terra, resta
gestione del cane in passeggiata e del guinzaglio
I comandi avanzati: piede, torna e gestione libero dal guinzaglio
L'educazione del cucciolo
Formare e gestire una “Puppy Class”
Collari, guinzagli e pettorine

Le prime consulenze da educatore:
La cassetta degli attrezzi dell’ educatore
I primi contatti con il cane e il proprietario
Strutturare un programma educativo

DOVE: 
Presso la Scuola Agraria del Parco di Monza,(www.monzaflora.it) all’interno del Parco di Monza.
Indirizzo: Cascina Frutteto - Viale Cavriga, 3 - Monza (MB).

QUANDO:
Il corso inizia sabato 19 settembre 2015 (il calendario definitivo sarà disponibile a breve); gli incontri si terranno il sabato dalle 08.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.30 con frequenza bimestrale (salvo diversa indicazione). Possibilità di pranzo e pernottamento presso la Mensa Agricola e il convitto della Scuola all’interno del Parco di Monza previa prenotazione.

Il corso si svolge in aule confortevoli nelle provincie di Milano e di Monza e Brianza e prevede sia una parte teorica spiegata tramite l’ausilio di supporti audio e video, che di una parte di esercitazioni pratiche.
La durata è di circa 240 ore totali, come previsto dal disciplinare formativo riconosciuto dal Coni, con frequenza di due o tre giornate al mese durante i weekend.
Periodicamente verranno eseguite verifiche orali e scritte per verificare il livello di apprendimento di ciascun modulo; la frequenza è obbligatoria e la presentazione del candidato all'esame finale presso l'ente che rilascerà il brevetto sarà possibile solo se e quando l'allievo dimostri di avere acquisito le competenze necessarie al suo superamento. 

Al termine del corso il candidato riceverà un attestato di frequenza da parte della scuola; chi desidera conseguire il brevetto nazionale di educatore cinofilo riconosciuto dal Coni e relativo tesserino tecnico, verrà presentato dalla scuola all'ente stesso e, se supererà l'esame teorico-pratico, verrà iscritto all'albo pubblico nazionale degli educatori cinofili.

Info e prenotazioni inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Attività sportive: Quali fare?
Educare o addestrare?
La Dominanza: mito o realtà?